Pirandello_2014_copertina_def_600

13.90 €

Protagonisti della vicenda sono il ricco borghese e affarista Tognino Maccagno, suo figlio Lorenzo, dissipatore delle sostanze del padre, e la moglie di quest’ultimo, Arabella, di estrazione più umile e pronta a sacrificare se stessa per mero senso del dovere.
Per salvare la sua famiglia, rovinata economicamente da un’infame truffa del Maccagno, la ragazza accetta di sposarne il giovane e scioperato figlio. La storia prende spesso pieghe melodrammatiche, in armonia col gusto proprio del feuilleton. Il romanzo di scuola verista e naturalista presenta notevoli pagine di ricostruzione dell’ambiente milanese piccolo-borghese.

  • Titolo del Libro: Berecche la guerra e…
  • Autore: Luigi Pirandello
  • Editore: Gemini Grafica Editrice
  • Collana: 1914-1918
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2014
  • ISBN-13: 978-88-97742-29-6
  • € 13,90

 

8 disponibili

COD: ISBN-13: 978-88-97742-29-6. Categoria: .

Descrizione prodotto

Berecche la guerra e…

Erba del nostro orto

Pirandello_2014_copertina_def_600Berecche la guerra e…

Sono trascorsi 100 anni da quel 1915, anno di guerra, in cui Luigi Pirandello pubblicò questa raccolta di novelle. I protagonisti dei racconti sono: l’ingegnoso Bonaventura Camposoldani, sagace sfruttatore dello stato, il cavaliere Decenzio Cappadona amato sindaco-padrone e sosia del re, il liberale Marco Meola immolatosi a modo suo per i propri concittadini, il monsignore Landolina pronto all’usura purché sia per carità e l’esterofilo Berecche estimatore incompreso della cultura tedesca. In essi, il lettore riconoscerà, benché sia trascorso un secolo, lo schietto spirito italiano e non potrà che esclamare: essi sono l’erba del nostro orto.

Informazioni biografiche

Luigi Pirandello (Agrigento, 1867 – Roma 1936), premio Nobel per la letteratura nel 1934, maturò il suo primo successo con il romanzo Il fu Mattia Pascal (1904). Copiosa e fondamentale tanto la sua produzione teatrale quanto quella di novelliere. Nel 1925 fondò la Compagnia del Teatro d’Arte e nel 1929 fu nominato Accademico d’Italia.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti registrati che hanno comprato questo prodotto possono lasciare una recensione.